Salta al contenuto principale

Comma - anteprima dei lavori - documento intero

Contenuto

XIX Legislatura

N. 2 - dal 28 novembre al 2 dicembre 2022

torna all’indice

La settimana dell'Aula

Testo alternativo immagine aula di default (dettaglio)

Conflitto Russia Ucraina, salario minimo, MES: esame di mozioni

Martedì 29 novembre (ore 10 e p.m. con eventuale prosecuzione notturna), avrà luogo la discussione generale delle mozioni nn. 1-00010, 1-00020 e 1-00022 concernenti iniziative in relazione al conflitto tra Russia e Ucraina; delle mozioni nn. 1-00012 e 1-00023 concernenti iniziative volte all'introduzione del salario minimo; della mozione n. 1-00021 concernente iniziative per la ratifica della riforma del Trattato istitutivo del Meccanismo europeo di stabilità (MES).

Sempre nella seduta di martedì 29 avrà luogo la discussione generale della Proposta di modificazione al Regolamento           relativa ad adeguamenti conseguenti a riduzione del numero dei deputati (Doc. II, n. 5)

 

Nella seduta di mercoledì 30 novembre (ore 9.30 e ore 16, con eventuale prosecuzione notturna), avrà luogo la discussione con votazioni delle mozioni nn. 1-00010, 1-00020 e 1-00022 concernenti iniziative in relazione al conflitto tra Russia e Ucraina; delle mozioni nn. 1-00012 e 1-00023 concernenti iniziative volte all'introduzione del salario minimo; della mozione n. 1-00021 concernente iniziative per la ratifica della riforma del Trattato istitutivo del Meccanismo europeo di stabilità (MES).

Sempre nella seduta di mercoledì 30 avrà luogo la discussione con votazioni della Deliberazione in merito alla costituzione in giudizio della Camera dei deputati in relazione ad un conflitto di attribuzione elevato innanzi alla Corte costituzionale dalla Sezione disciplinare del Consiglio Superiore della Magistratura e della

Proposta di modificazione al Regolamento relativa ad adeguamenti conseguenti alla riduzione del numero dei deputati (Doc. II, n. 5)

Ancora nella seduta di mercoledì 30 novembre (ore 15) avranno luogo interrogazioni a risposta immediata, con trasmissione in diretta televisiva.

 

Nella seduta di venerdì 2 dicembre (ore 9.30) avrà luogo la discussione generale del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​, Governo).

Affari Costituzionali

Servizi pubblici locali, audizioni di rappresentanti sindacali, di categoria e di esperti

La Commissione nell’ambito dell’esame dello Schema di decreto legislativo recante Riordino della disciplina dei servizi pubblici locali di rilevanza economica (Atto n. 3) svolgerà l’audizione di rappresentanti dei sindacati CGIL, CISL, UIL e UGL, dell’Agenzia confederale dei trasporti e dei servizi – (AGENS), dell’Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori (ANAV), dell’Associazione trasporti (ASSTRA), di Francesco Cardarelli, professore di Istituzioni di Diritto Pubblico presso l'Università degli Studi di Roma "Foro Italico", di Ugo De Luca, rappresentante della Camera degli avvocati amministrativisti di Roma, nonché di rappresentanti di Assarmatori nell’ambito dell’esame dello schema di decreto legislativo recante riordino della disciplina dei servizi pubblici locali di rilevanza economica (Atto n. 3).

La Commissione, in sede referente, proseguirà l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Urzì, FdI).

 

Giustizia

Equo compenso delle prestazioni professionali, seguito dell’esame

La Commissione, in sede referente, proseguirà l’esame delle proposte di legge C. 73​ Enrico Costa, C. 271​ Morrone, C. 338​ Meloni e C. 528​ Mulè, recanti disposizioni in materia di equo compenso delle prestazioni professionali (Rell. Varchi, FdI e Bisa, Lega).

Affari Esteri

Discussione della risoluzione sulla situazione dei diritti umani in Iran

La Commissione proseguirà l’esame in sede consultiva, ai fini dell’espressione del parere alla I Commissione Affari costituzionali, del disegno di legge di conversione del decreto-legge 173/22, recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Formentini, Lega).

La Commissione, inoltre, avvierà la discussione della risoluzione 7-00001 Orsini sulla situazione dei diritti umani in Iran.

Difesa

Riordino delle attribuzioni dei Ministeri, prosegue l’esame per il parere

La Commissione, in sede consultiva, per il parere alla I Commissione Affari costituzionali, proseguirà l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Zoffili, Lega).

Bilancio

Si veda la sezione del sito dedicata alle convocazioni delle Commissioni.

Finanze

Riordino delle attribuzioni dei Ministeri, prosegue l’esame per il parere

La Commissione proseguirà l’esame, ai fini del parere alla I Commissione Affari costituzionali, del disegno di legge di conversione del DL 173/2022, recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ - Rel. Osnato, FdI).

Cultura

Audizione del Sottosegretario con delega all’editoria sulle linee programmatiche

La Commissione svolgerà l’audizione del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega all’editoria, Alberto Barachini, sulle linee programmatiche dell’attività di Governo in questo settore. Successivamente, in sede consultiva, ai fini dell’espressione del parere alla I Commissione Affari costituzionali, proseguirà l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022, recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Amorese, FdI).

La Commissione, infine, svolgerà l’audizione in videoconferenza del responsabile dell’Unità di missione per l’attuazione del PNRR presso il Ministero dell’università e della ricerca, Antonio Di Donato, sullo stato di attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) nelle materie di interesse della Commissione.

 

 

Si veda anche il capitolo “Commissioni riunite

Ambiente

Imballaggi e rifiuti di imballaggio, audizioni

La Commissione, nell’ambito dell’esame dello Schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116, di attuazione della direttiva (UE) 2018/851, che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e attuazione della direttiva (UE) 2018/852, che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio (Atto n. 1) svolgerà un ciclo di audizioni informali. Saranno auditi rappresentanti di: Federazione carta e grafica, Unione Nazionale Imprese Recupero e Riciclo maceri (UNIRIMA), Consorzio volontario per il riciclo del PET (CORIPET), Consorzio Italiano Compostatori (CIC), Associazione Italiana delle Bioplastiche e dei Materiali Biodegradabili e Compostabili (ASSOBIOPLASTICHE), Confederazione Imprese Servizi Ambiente (CISAMBIENTE), Assoambiente, Consorzio autonomo riciclo plastica Italia (C.A.R.P.I.) e Associazione Nazionale Riciclatori e Rigeneratori di Materie Plastiche (ASSORIMAP), Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola e media impresa (CNA), Confartigianato e Casartigiani e RetiAmbiente, Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e Unione Province d'Italia (UPI) e Consorzio nazionale imballaggi (CONAI), Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica (COREPLA), Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base cellulosica (COMIECO), Consorzio Imballaggi Alluminio (CIAL), Consorzio Recupero Vetro (COREVE), Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio (RICREA), Consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi (RILEGNO) e Biorepack, Alleanza delle Cooperative Italiane, Associazione Nazionale Costruttori edili (ANCE), Confindustria, Associazione delle imprese idriche energetiche e ambientali (UTILITALIA), Consorzio Nazionale per il Riciclaggio dei Beni a Base di Polietilene (POLIECO), Gruppo Iren, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA).

 

La Commissione, infine, proseguirà l’esame in sede consultiva per il parere alla I Commissione Affari costituzionali, del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Iaia- FdI).

Trasporti

Riordino delle attribuzioni dei Ministeri, prosegue l’esame per il parere

La Commissione proseguirà l’esame, in sede consultiva, ai fini dell’espressione del parere alla I Commissione Affari costituzionali, del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Raimondo, FdI).

Il vicepresidente Tosi e la deputata Pastorella parteciperanno, in rappresentanza della Commissione, all’Internet Governance Forum 2022 (30 novembre).

 

Si veda anche il capitolo “Commissioni riunite.

Attività produttive

Riordino delle attribuzioni dei Ministeri, prosegue l’esame in sede consultiva

La Commissione, in sede consultiva, ai fini del parere alla I Commissione Affari costituzionali, proseguirà l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo - Rel. Caramanna - FdI).

 

Si veda anche il capitolo “Commissioni riunite”.

 

Lavoro

Riordino delle attribuzioni dei Ministeri, esame per il parere

La Commissione si riunirà, in sede consultiva, ai fini del parere alla I Commissione Affari costituzionali, per l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Schifone, FdI).

La Commissione, inoltre, svolgerà interrogazioni a risposta immediata su questioni di propria competenza.

Affari sociali

Riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura, prosegue l’esame per il parere al Governo

La Commissione proseguirà l’esame, in sede di Atti del Governo, dello Schema di decreto legislativo recante Riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico di cui al decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288 (Atto n. 4 – Rel. Ciocchetti, FdI).

Agricoltura

Proposta di nomina del direttore generale dell’AGEA, esame per il parere al Governo.

La Commissione, in sede consultiva, ai fini del parere alla I Commissione Affari costituzionali, proseguirà l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo – Rel. Nevi, FI).

In sede di Atti del Governo, la Commissione avvierà l’esame della proposta di nomina del dottor Fabio Vitale a direttore generale dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA) (nomina n. 1 – Rel. Bergamini, Lega). Con riferimento a tale nomina, verrà svolta l’audizione informale del dottor Fabio Vitale.

 

 

Si veda anche il capitolo “Commissioni riunite”.

 

Politiche dell'Unione Europea

Legge europea per la libertà dei media, verifica della conformità al principio di sussidiarietà

La Commissione, in sede consultiva, ai fini del parere alla I Commissione Affari costituzionali proseguirà l’esame del disegno di legge di conversione del DL 173/2022 recante Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri (C. 547​ Governo - Rel. Pisano, NM-M).

In sede di esame di Atti del governo, proseguirà l’esame dello Schema di decreto legislativo recante Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116, di attuazione della direttiva (UE) 2018/851, che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e attuazione della direttiva (UE) 2018/852, che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio (Atto n. 1 - rel. Mantovani, FdI).

In sede di esame di Atti dell’Unione europea, la Commissione avvierà l’esame, in sede primaria, della Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni: Applicare il diritto dell'UE per un'Europa dei risultati ( COM(2022)518 final – Rel. Candiani, Lega).

Ai fini della verifica della conformità al principio di sussidiarietà, inizierà l'esame della Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro comune per i servizi di media nell'ambito del mercato interno (legge europea per la libertà dei media) e modifica la direttiva 2010/13/UE ( COM(2022)457 final – Rel. Di Maggio, FdI).

Infine, svolgerà una seduta di comunicazioni del Presidente sulla riunione informale, svolta in videoconferenza, il 24 novembre 2022, tra i Presidenti COSAC e il Vice Presidente della Commissione europea per le relazioni interistituzionali e le prospettive strategiche, Maroš Šefčovič, sullo stato di avanzamento delle relazioni UE-Regno Unito.

Commissioni Riunite

Audizione dei Ministri Valditara, Sangiuliano, Salvini, Pichetto Fratin, Garnero Santanché e Lollobrigida

Le Commissioni riunite VII (Cultura) della Camera e 7a (Cultura) del Senato della Repubblica, svolgeranno l’audizione del Ministro dell’istruzione e del merito, Giuseppe Valditara e l’audizione del Ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, sulle linee programmatiche dei rispettivi Dicasteri.

Le Commissioni riunite VIII (Ambiente) e IX (Trasporti), svolgeranno l’audizione del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Matteo Salvini, sulle linee programmatiche del suo Dicastero.

Le Commissioni riunite VIII (Ambiente) e X (Attività produttive), svolgeranno l’audizione del Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, sulle linee programmatiche del suo Dicastero.

Le Commissioni riunite X (Attività produttive) della Camera dei deputati e 9ª (Industria) del Senato della Repubblica svolgeranno l’audizione del Ministro del turismo, Daniela Garnero Santanchè, sulle linee programmatiche del suo Dicastero.

Le Commissioni XIII (Agricoltura) della Camera dei deputati e 9ª (Industria) del Senato della Repubblica svolgeranno, l’audizione del Ministro dell'agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, Francesco Lollobrigida, sulle linee programmatiche del suo Dicastero.